Storie di Mielizia

Una colazione sana e bilanciata – I consigli della nutrizionista

Una colazione sana e bilanciata è il segreto per iniziare la giornata con una carica esplosiva! Fare una prima colazione completa e ben equilibrata è fondamentale per fare il pieno di energia, prevenire sensazioni di spossatezza e affaticamento e contrastare la fame nervosa.

La Dott.ssa Anastasia Fermo – Biologa nutrizionista – indica alcune accortezze per una colazione sana e bilanciata:

  1. Scegli ingredienti di stagione, biologici, preferibilmente a Km 0;
  2. Assicurati che tutti i macronutrienti siano presenti nelle giuste proporzioni;
  3. Riserva il giusto tempo e ricordati di masticare molto lentamente!

Bilanciare in modo corretto i carboidrati, gli zuccheri, le proteine e i grassi è fondamentale per realizzare una colazione equilibrata ed evitare che l’eccesso di zuccheri faccia impennare la nostra glicemia. Un aumento brusco della glicemia seguito da un calo repentino della stessa si traduce in una diminuzione dell’energia, seguita da sensazioni di annebbiamento, stanchezza cronica e fame incontrollata.

Per una colazione  golosa e bilanciata vi propongo le crêpes con pere e “chocolizia” homemade semplicemente irresistibile, una ricetta che conquisterà davvero tutti!

come fare una colazione sana ed equilibrata - consigli della nutrizionista ricetta crêpes con pere e crema nocciole

Ingredienti per circa 8 crêpes:

  • 250 g albumi in brick pref. biologici
  • 170 g bevanda vegetale a base di nocciole o simili es: soia, avena, mandorla etc. pref. biologica, senza zuccheri aggiunti (di cui zuccheri < 5 g / 100 g)
  • 45 g farina tipo 2 es: Maioca, Solina, Gentil Rosso etc.
  • 30 g farina di grano saraceno
  • 2 uova (circa 120 g) di gallina da allevamento biologico
  • 5 g miele biologico millefiori Mielizia
  • 1 pizzico di sale integrale marino

Procedimento:

  1. In una bowl versa l’albume, le uova, il pizzico di sale, e il miele millefiori Mielizia, quindi mescola gli ingredienti con l’aiuto di una frusta;
  2. Versa a pioggia le farine setacciate quindi amalgamala bene fino ad ottenere una pastella liscia e priva di grumi;
  3. Riponi in frigo e fai riposare 30 min. (io un paio d’ore);
  4. In una padella antiaderente versa un filo di olio extravergine di oliva quindi con l’aiuto di un panno distribuiscilo uniformemente su tutta la superficie;
  5. Scalda la padella, quindi versa un mescolo di pastella; quando la crêpe inizierà a staccarsi dai bordi è il momento di girarla;
  6. Cuoci per altri 30 secondi circa, quindi continua fino ad ultimare il composto;
  7. Farcisci a piacere, quindi le tue crêpes sono pronte per essere gustate!

Ingredienti per 230 g circa di “chocolizia”:  

  • 100 g crema di nocciole 100% (senza zuccheri aggiunti)
  • 100 g crema di mandorle 100 % (senza zuccheri aggiunti)
  • 20 g miele biologico millefiori Mielizia
  • 10 g cacao amaro in polvere biologico
  • 1 pizzico sale integrale marino

Procedimento:

  1. In una bowl versa le creme di nocciole e mandorle, aggiungi il miele, il cacao e il pizzico di sale, quindi mescola fino ad ottenere una spalmabile liscia e priva di grumi;
  2. La tua “chocolizia” è pronta per essere gustata con le crêpes o conservata in un barattolo di vetro riciclato!

Abbinamento consigliato: crêpes con pera (o altra frutta di stagione, biologica, pref. Km 0) e “chocolizia” homemade.

Acquista i nostri ingredienti sullo Shop Mielizia

Carboidrati e proteine
2 crêpes
Zuccheri
Pera
Grassi
“Chocolizia”
2 x 80 g 100 g 15-20 g

 

Foto: freepik / it.freepik.com

Anastasia Fermo - Biologa nutrizionista Dott.ssa Anastasia Fermo – Biologa nutrizionista Laurea triennale in Scienze biologiche presso l’Università degli Studi di Parma (2016) e laurea specialistica in scienze della nutrizione umana presso l’ Università San Raffaele (2019). Si occupa di divulgazione scientifica, educazione alimentare e percorsi di rieducazione alimentare presso istituti comprensivi pubblici e privati, per promuovere i principi di una sana alimentazione ed un corretto stile di vita, trasmettendo i concetti di stagionalità, territorialità cultura e tradizione gastronomica. Elabora piani nutrizionali personalizzati e diete speciali per diverse patologie.
www.anastasiafermonutrizionista.it

Pin It on Pinterest